Posted by & filed under .

La casa dell’eccidio fascista di Tavolicci, avvenuto il 22 luglio 1944, conserva memoria dell’evento e della vita quotidiana del tempo con mostre e allestimenti multimediali, ed è inserita in un paesaggio naturale che permette di ripercorrere i sentieri e i molteplici luoghi della strage. La casa – gestita dall’Istituto per la storia della Resistenza e delll’età contemporanea di Forlì-Cesena – è aperta al pubblico da aprile a settembre (sabato e domenica), da ottobre a marzo (solo su appuntamento). Si organizzano su richiesta visite guidate per scuole e comitive.